venerdì 29 febbraio 2008

Immobili strumentali e reverse charge

Facciamo il punto della situazione sul trattamento Iva delle cessioni di fabbricati strumentali per natura dal 1 marzo 2008.
Innanzitutto rientrano in questa categoria gli immobili che possono essere utilizzati esclusivamente per le attività aziendali come ad esempio capannoni, laboratori, negozi, officine, opifici e tutti gli altri fabbricati accatastati nelle categorie A10, B, C, D e E.
Nel caso di vendita possono presentarsi varie casistiche a seconda dello status del venditore e dell'acquirente:

Venditore
Acquirente
Regime Iva
Applicazione
Impresa che ha costruito o
ristrutturato da meno di 4 anni
qualsiasi
Imponibile
art.10, n.8-ter, lett. a
normale con esposizione
dell'iva in fattura
Soggetto Iva
privato
Imponibile
art.10, n.8-ter, lett. c
normale con esposizione
dell'iva in fattura
Soggetto Iva
Soggetto Iva che detrae non più del 25% dell'imposta
Imponibile
art.10, n.8-ter, lett. b
reverse charge
Soggetto Iva che esercita l'opzione per l'imponibilità Iva
Soggetto Iva che detrae più del 25% dell'imposta
Imponibile
art.10, n.8-ter, lett. d
reverse charge
Soggetto Iva che non esercita l'opzione per l'imponibilità Iva
Soggetto Iva che detrae più del 25% dell'imposta
Esente
art.10, n.8-ter


La novità dal 1 marzo 2008 è costituita dalle cessioni verso soggetti d'imposta che detraggono l'iva sugli acquisti in misura non superiore al 25% (ad esempio le banche) che saranno anch'essi soggetti al reverse charge.
Il reverse charge è il meccanismo (applicato anche agli appalti in edilizia) per cui la fattura viene emessa in sostanza con aliquota zero ed è compito di chi la riceve integrarla con l'Iva e registrarla tra gli acquisti e tra le vendite. L'Iva risulterà quindi per lo stesso importo sia a debito che a credito e si annullerà (questo a meno che l'acquirente non abbia un pro-rata, una percentuale di detraibilità, inferiore al 100% nel quel caso dovrà versare all'erario una parte di tale Iva).

1 commento:

arturomona ha detto...

sono nuovo a questi argomenti

quello che dici vuol dire che se io acquisto con reverse charge un locale c1 a 100.000 € l'iva al 10% (ossia 10.000 euro)non la devo né pagare al venditore né la devo versare alla prossima scadenza per il versamento dell'IVA?