mercoledì 6 febbraio 2008

Lotta all'evasione nel 2008 (circ.6/E del 2008)

L'Agenzia delle Entrate ha fatto una bella circolare (la numero 6/E del 25 gennaio 2008) per farci sapere gli indirizzi dei controlli nel 2008. Vediamo quali indicazioni se ne possono ricavare.

Il primo punto che la circolare segnala è l'Iva ed in particolare le compensazioni Iva viste sempre con molto sospetto. Il trend che loro vedono è un incremento nel 2007 dei versamenti del 12% mentre un aumento delle compensazioni del 21%. Ne deducono che:
L’individuazione di posizione anomale con riferimento a tali parametri può rappresentare un utile criterio di selezione.
Sempre riguardo all'Iva si segnala un'attenzione particolare al settore delle frodi intracomunitarie. Non ho esperienza diretta nel settore ma, a giudicare dal numero di provvedimenti presi, doveva essere al limite dell'intollerabile.

Altri tre punti segnalati dalla circolare sono:
  • fenomeni evasivi e fraudolenti nel settore immobiliare e dell’edilizia
Niente di nuovo, già presi di mira da tempo
  • fittizie residenze all’estero
Vedi Valentino Rossi, Cipollini e compagnia bella. Saranno pochi ma quando li prendono c'è parecchio da spremere (ndr Forza Vale)
  • omessa dichiarazione dei redditi e dell’imposta sul valore aggiunto
Questa mi sembra abbastanza banale come campo di intervento.

Viene poi istituita una specie di cabina di regia per le indagini a livello nazionale per evitare problemi di coordinamento tra i vari uffici dell'Agenzia coinvolti.
Per il resto non ci sono grandi novità con riflessi pratici verso i contribuenti. Si fa naturalmente riferimento all'utilizzo di strumenti informatici per selezionare soggetti meritevoli di verifica e delle temute indagini finanziarie. Buon anno :-)

Nessun commento: