lunedì 10 marzo 2008

Rimborso Iva annuale 2008

Quando dalla dichiarazione annuale emerge un credito a favore del contribuente esistono tre possibilità: chiedere in tutto o in parte a rimborso, riportare il credito all'anno successivo oppure utilizzarlo in compensazione con altri tributi.

Il rimborso può essere chiesto solamente nel caso in cui l'ammontare del credito sia superiore a euro 2.582,28 (stesso limite che vale per le compensazioni ed i rimborsi infra-annuali) e solamente in una delle seguenti circostanze (previste dall'articolo 30 Dpr 633/72):
  1. cessazione dell'attività (in questo caso senza limiti di importo)
  2. aliquota media sugli acquisti superiore all'aliquota media sulle vendite maggiorata del 10%. Ad esempio, se l'aliquota sulle vendite è mediamente il 5% per poter chiedere il rimborso l'aliquota media sugli acquisti dovrà essere superiore al 5,5%
  3. aver effettuato operazioni non imponibili per esportazioni o operazioni assimilate alle esportazioni (anche tramite dichiarazione d'intenti) per oltre il 25% del totale delle operazioni attive effettuate nell'esercizio
  4. acquisti di beni strumentali (esclusi i terreni edificabili ma compresi i beni strumentali per natura anche se concessi in locazione) solamente per l'iva relativa a tali acquisti
  5. aver effettuato operazioni non soggette ad iva per mancanza del requisito della territorialità per oltre il 50% del totale delle operazioni attive effettuate nell'esercizio
  6. rimborsi spettanti ai rappresentanti fiscali ex art.17 comma 2 di società non residenti
  7. esportazioni o cessioni intracomunitarie di prodotti soggetti ad accisa o prodotti agricoli o ittici
La richiesta di rimborso può essere effettuata a partire dal 1.02.2008 e fino al 31.07.2008 tramite modello VR al Concessionario per la riscossione competente per la zona (vedi sito Equitalia SpA). Per i rimborsi superiori ad euro 5.164,57 è necessario (salvo casi particolari) fornire una fideiussione bancaria o assicurativa a garanzia con una durata pari almeno tre anni dalla data di esecuzione del rimborso.

I tempi previsti dalla normativa per l'esecuzione del rimborso sono di 60 giorni dalla data della domanda. Per esperienza personale di solito tale termine non viene rispettato, anche se oltre i 90/120 giorni solitamente non si arriva.

Nessun commento: