venerdì 9 gennaio 2009

Spese di rappresentanza, limite al 75%

Con il 1° gennaio 2009 è diventata operativa la norma (il Dl 112 del 2008) che riduce la deducibilità delle spese per vitto e alloggio dal 100% al 75%. C'è da dire che, almeno per quanto riguarda le imprese, la situazione ancora non è del tutto chiara in quando dovrebbe arrivare un decreto attuativo che fissa i limiti delle spese di vitto e alloggio considerate di rappresentanza su cui poi applicare la percentuale del 75% in base al fatturato. I limiti previsti dovrebbero essere l'1,3% fino a 10 milioni, 0,5% da 10 a 50 milioni e 0,1% oltre 50 milioni di euro.
Posta un commento