giovedì 5 febbraio 2009

Liquidazione ditta individuale

Con la risoluzione n. 31/E del 4 febbraio 2009 l'Agenzia delle Entrate risponde alla domanda di un contribuente affrontando la problematica della fase di liquidazione dell'imprenditore individuale. La liquidazione è la fase della vita dell'impresa in cui ci si prepara a cessare completamente l'attività concludendo le attività in corso, liquidando l'attivo e saldando i debiti.

La fase di liquidazione è caratteristica delle società per alcune delle quali (ad esempio le società di capitali) è obbligatoria. È un caso piuttosto raro, nonostante sia possibile, che un imprenditore individuale ricorra a tale procedura. Nella risoluzione indicata (disponibile a questo indirizzo) l'Agenzia ripercorre tutti i vari adempimenti chiarendo il corretto comportamento da assumere in tale circostanza.

In sostanza la procedura da adottare si conferma molto simile come modelli e scadenze a quella per le società nella stessa situazione. Gli aspetti analizzati riguardano tra gli altri:
  • modello di dichiarazione dei redditi da utilizzare per il periodo pre liquidazione e per il periodo post liquidazione (comprendente anche gli altri redditi come lavoro dipendente e fabbricati);
  • termini di pagamento per i due modelli;
  • comportamento in relazione allo studio di settore;
  • presentazione della dichiarazione Iva.
Posta un commento