mercoledì 27 gennaio 2010

Divieto di cumulo per la detrazione del 55%

Con la Risoluzione Ministeriale n.3/E del 26.01.2010 l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che la detrazione del 55% sulle spese sostenute per la riqualificazione energetica non è cumulabile con analoghi incentivi previsti, per gli stessi interventi, da Regioni, Comuni o dagli enti locali.

A partire dal 1.01.2009 opera il divieto di cumulo stabilito dal D. Lgs. n. 115 del 2008 come chiaramente indicato nella risoluzione:
Pertanto, alla luce del mutato quadro normativo, e dei chiarimenti ministeriali riportati, il contribuente che, a decorrere dal 1° gennaio 2009, sostenga spese per interventi di riqualificazione energetica rientranti nell’oggetto dell’agevolazione fiscale, deve scegliere se beneficiare della detrazione ovvero fruire di eventuali contributi comunitari, regionali o locali.
Posta un commento