venerdì 8 ottobre 2010

CFC rapporti con società controllate situate in paradisi fiscali

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato la circolare n.51E del 6 ottobre 2010 dedicata alla disciplina delle cosiddette Controlled Foreign Companies (CFC). Le CFC non sono altro che società controllate da imprese italiane e ubicate in uno dei vari paradisi fiscali sparsi per il mondo.

L'attenzione del fisco è rivolta in particolare alle operazioni infragruppo poste in opera dall'impresa residente con la propria controllate. Tali operazioni sono spesso costruite ad arte al solo scopo di drenare il reddito dall'Italia verso il Paese o il territorio a bassa fiscalità, determinando quindi una evasione fiscale vera a proprio.

Gli articoli che trattano questa disciplina sono il 167, 168 e 168bis del TUIR. La circolare, di ben 60 pagine, riesamina la normativa facendo il punto della situazione con le più recenti modifiche e orientamenti dell'Agenzia.
Posta un commento