domenica 26 febbraio 2012

Rinvio definizione agevolata liti fiscali pendenti

Sembra che anche il governo Monti non abbia perso il vizio dei suoi predecessori di fare proroghe su proroghe su proroghe.
Con il decreto Milleproroghe (nomen omen) è stato rinviato dal 30 novembre 2011 al 2 aprile 2012 il termine per il versamento della prima o unica rata della definizione delle liti pendenti. Il termine per la comunicazione non è stato esteso e quindi è restato al 2 aprile 2012 (coincidente con il versamento).
E' stato anche allungato il termine per considerare una lite pendente e usufruire di questa chiusura agevolata: dal 1 maggio 2011 siamo passati al 31 dicembre 2011. Questo allungamento è molto strano per un governo che ha dichiarato di non fare condoni in quanto in sostanza fa ricadere nell'agevolazione anche controversie nate dopo la legge per le quali qualche contribuente può anche aver provato a fare il furbo presentando un ricorso senza alcuna base solo per vedere se arrivava la proroga.
Posta un commento